8.6.07

Autobotte:

Mezzo pesante che trasporta vino, il cui conducente è solito picchiarsi da solo.

(inviata da Brizio)

5 commenti:

Spoonman ha detto...

Notaio: libero professionista immune ai graffi

Jeep: giudice per le indagini preliminari adatto seguire ogni pista

ReAndrew ha detto...

On
Persona che si accende quando torna sui suoi passi dopo una negazione

Cdl
Partito politico utilizzato per scrivere dati, disponibile anche nella versione cd r e cd rw

SamSite ha detto...

latitante: s.m. poligono in contumacia con la propensione al libero amore.

M-O ha detto...

Azz che mi son perso!!! :((

Vabbè, sarà per la prossima, intanto lascio un po' di materiale al vecchio Zio, tra cui un po' di N che mi erano rimaste inceppate ;)


Nario: Zio proprietario del più bel vocabolario del mondo. :)

(banalmente adattata dal Chiar.mo Prof. Bdrisshhh)
Novantenne: nnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn
nnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn
nnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn

Nutria: specie di castoro con particolare inclinazione a cibare a qualcosa o a qualcuno.

Nicholson: figlio della Kidhman.

No: se si vanta, lo fa la paura.

Nolenti: pur non volendo, discretamente veloci.

Nona: madre di genitore successiva all'ottava; se capovolta, piccolo amico di Biancaneve.

Neutroni: seggi regali con ph pari a 5,5.

Nostrano: formaggio prodotto con le proprie feci.

Namibia: versione africana della parola di Dio rivelata.

Nicodemo: versione del Santo protettore di Bari fornita al popolo in prova.

Natante: festa galleggiante della nascita di Gesù Cristo.

Celti: cinesi assolutamente sicuri.

Ecchimosi (dialettal.): un vistoso livido è comparso ora proprio qui, oh già!

Incesto: atto sessuale tra parenti stretti consumato in un canestro di vimini.

Perlato: posposto al lato, fornisce l'area di un rettangolo. Successivamente posposto ad un ulteriore perlato, fornisce il volume di un parallelepipedo.

Persiani: antichi abitanti dell'attuale Iran che per sbadataggine hanno smarrito il proprio sfintere.

Orifizi: palazzo storico fiorentino ospitante una galleria d'arte di buchi.

Corbezzoli: esclamazione di stupore nell'osservare le papille cutanee al centro delle areole di un bel paio di tette.

Oltretomba: Ingemar Stenmark.


P.S: ...ora oltre al titolo di Chiar.mo Prof. mi leverete anche la terza elementare, ma la definizione di N' di v4 candidata all'Oscar di Zio Nario no l'ho capita... chi è la buon'anima che me la spiega? :)
Se putacaso per intanto mi dovesse venire in mente probabilmente non la leggerò, non per questo, ma perchè sono morto dal ridere... per favore in tal caso scrivetemela sulla tomba, insieme a "Questo non mi era mai capitato", grazie ;D


...a proposito

Putacaso: donna stocasticamente di facili costumi.

:)

Antolla ha detto...

N' si legge ennè e si scrive henne, o hennè, o henna. E' quella sostanza (affermazione di un immobile a Roma - by Chiar.ma Prof.ssa Simo) con cui si fanno disegni sulla pelle, simili a tatuaggi.